Disponibili quattro alloggi tutti ubicati nel centro storico; domande entro il 29 agosto
CentroTodi-800

Si è aperto oggi, lunedì 30 giugno 2014, il bando per la formazione della graduatoria degli aspiranti all’assegnazione in locazione degli alloggi di Edilizia Residenziale Sociale (ERS) pubblica nel Comune di Todi. L’istruttoria delle domande avverrà secondo le modalità e i criteri previsti dal Regolamento regionale n. 1 del 4.2.2014 e di quelle aggiuntive stabilite dal Regolamento comunale n. 17 del 8.4.2014.
Le domande di partecipazione dovranno essere presentate entro il 29 agosto 2014 utilizzando l’apposito modello in distribuzione gratuita presso gli Uffici comunali e disponibile anche all’Albo pretorio online del sito internet www.comune.todi.pg.it.
Sono disponibili quattro alloggi di recupero ubicati nel centro storico di Todi e quelli che si renderanno liberi nel periodo di vigenza della graduatoria.

I requisiti necessari per poter validamente presentare la domanda sono: cittadinanza italiana o di un paese che aderisce all’Unione Europea o di paesi che non aderiscono all’Unione Europea, purchè in regola con le vigenti norme in materia di immigrazione; residenza o attività lavorativa nella Regione da almeno ventiquattro mesi consecutivi e nel territorio del Comune di Todi da almeno diciotto mesi consecutivi; assenza di precedenti assegnazioni di alloggi realizzati con contributo pubblico in proprietà immediata o futura e assenza di precedenti finanziamenti agevolati in qualunque forma concessi da soggetti pubblici; non titolarità del diritto di proprietà, comproprietà, usufrutto, uso e abitazione su un alloggio o quota parte di esso, ovunque ubicato sul territorio nazionale, adeguato alle esigenze del nucleo familiare.
Il limite di reddito, riferito a tutti i componenti il nucleo familiare richiedente, è valutato sulla base dell’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), non superiore a 12.000 euro.
Il canone di locazione dovuto dagli assegnatari, commisurato al valore degli immobili e alla capacità economica dei nuclei familiari, è determinato sulla base delle modalità stabilite dall’art. 44 della legge regionale 23/2003 e succ. mod ed integr.

“Todi – sottolinea l’assessore alle Politiche per la Famiglia Catia Massetti – è nel gruppo dei Comuni umbri già pronti all’emanazione del bando per aver già provveduto ad approvare il nuovo regolamento in materia. I quattro alloggi – precisa l’assessore – non sono immediatamente disponibili, ma lo saranno nell’arco dei due anni di validità della graduatoria. Attraverso questo strumento intendiamo offrire la possibilità di una soluzione abitativa a quelle famiglie che, vista la perdurante crisi economica, non sono in grado di far fronte ad affitti elevati”.

condividi su: