Condividi su facebook
Condividi su twitter
Il 30 settembre l'inaugurazione dei nuovi locali destinati al laboratorio di ceramica e ad attività di integrazione, nel 123° Anniversario della nascita della Beata Madre Speranza
centro-speranza

Saranno inaugurati venerdì 30 settembre 2016 i nuovi locali del Centro Speranza destinati al laboratorio di ceramica per la terapia occupazionale e ad attività di integrazione e socializzazione. Il traguardo arriva dopo diversi anni di lavoro ed impegno da parte della Congregazione delle Ancelle dell’Amore Misericordioso, del Centro Speranza e delle Istituzioni e grazie alla collaborazione di molti cittadini privati e aziende che hanno sostenuto il progetto. La sinergia tra pubblico e privato è segno di una moderna e funzionale capacità di rispondere ai bisogni dei cittadini più fragili e di una sensibilità sociale che cresce nel territorio e rende ciascuno corresponsabile e protagonista di un modo nuovo di vivere e sentire l’appartenenza alla comunità civile.

I nuovi locali saranno utilizzati durante il mattino dai ragazzi del Centro Speranza che godono di maggiore autonomia per attività di lavorazione della ceramica, guidati da un maestro ceramista e dagli educatori per favorire l’abilità di ciascuno e lo sviluppo di capacità e padronanze utili all’autonomia personale. Il progetto prevede anche la possibilità di apertura pomeridiana dei laboratori il cui accesso sarà possibile anche ad altri utenti con disabilità e non del territorio per progetti di integrazione e socializzazione. Alcuni spazi saranno destinati nelle ore pomeridiane a progetti di potenziamento scolastico a favore di bambini con difficoltà di apprendimento in un contesto di integrazione con altri utenti.

Servizi che si aprono sempre più al territorio con uno sguardo alle esigenze diversificate di bambini e giovani con difficoltà del nostro territorio con un’attenzione lungimirante e responsabile quale era quella Beata Madre Speranza. A lei sarà dedicata la Santa Messa di ringraziamento nel 123° anniversario della Sua nascita che aprirà alle ore 10:15 la piccola cerimonia. Madre Speranza ha da sempre sentito e voluto attenzione privilegiata per i più fragili desiderando con tenace volontà il Centro Speranza e altre strutture in Italia e all’estero con finalità simili. A lei va il grazie sentito della Congregazione delle Ancelle dell’Amore Misericordioso e di tutto il Centro Speranza che operano secondo il medesimo carisma da lei avuto in eredità.
Alle ore 11:30 seguirà l’inaugurazione e la benedizione dei locali con il saluto delle autorità presenti.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter