Nel plesso tuderte di Cappuccini bambini e maestre hanno utilizzato i barattoli delle conserve dando spazio al riciclo dei materiali e alla creatività
albero natale broglino

Non c’è vero Natale se non c’è l’Albero. Ed ogni anno scatta la gara nelle piazze della città (dove spesso vi si spendono decine di migliaia di euro), negli ambienti di lavoro, in famiglia e, perchè no, nelle scuole, dove la fantasia la fa spesso da padrona assoluta: pochi i mezzi, tanta la capacità creativa.

Si distingue in questo 2018 l’Albero di Natale al quale hanno dato vita i bambini e le maestre della Materna Broglino di Todi, una creazione semplice ed originale realizzata con tutti materiali di recupero, a partire dai barattoli delle conserve, una volta utilizzati dalla mensa interna al plesso scolastico facente capo alla direzione didattica di Todi.

L’albero, che fa bella mostra di sé all’ingresso del salone per poter essere ammirato anche dai genitori e dai nonni che portano e riprendono ogni giorno i bambini, è portatore di un messaggio implicito, quello del riutilizzo del materiale. Un’idea educativa che conferma la vitalità della Materna Broglino, già distintasi in passato per progetti pilota, quali Orto Bimbo e Merenda a Scuola, che l’hanno vista prima protagonista.

condividi su: