La convenzione prevede un impegno in tre anni di 1.050.000 euro
vigilidel-fuocoincendio4

La Giunta regionale dell’Umbria  ha approvato lo schema di convenzione tra la Regione Umbria e il Ministero dell’Interno Dipartimento dei Vigili del Fuoco,  relativo al potenziamento dei dispositivi di prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi per il triennio 2019-2021: per l’attuazione della convenzione la Regione impegna complessivamente in tre anni 1.050.000 euro, quindi 350 mila euro per ogni annualità.

In base all’accordo la Regione Umbria si impegna a versare al Ministero dell’Interno le risorse mentre la Direzione Regionale  dei Vigili del Fuoco garantisce la funzionalità della Sala Operativa Unificata Permanente (SOUP e assicurerà, tramite i Comandi Provinciali VV.F., un servizio di operatività delle squadre AIB (Anti Incendi Boschivi) nei periodi richiesti dalla Regione Umbria. Le squadre potranno essere impiegate anche al di fuori dell’ambito di competenza dei rispettivi territori provinciali su richiesta della SOUP alla Direzione Regionale VV.F.

E’ stato firmato il rinnovo della convenzione tra Regione Umbria e Ministero delle politiche agricole che prevede tra i principali compiti affidati al Comando regionale dei carabinieri forestali quello di integrare il sistema di prevenzione contro gli incendi boschivi, compreso il rilievo delle aree percorse dal fuoco a seguito dello specifico accordo di programma tra Regione e Ministero sulle attività di prevenzione.

 

condividi su: