comunemarsciano

Cavalletti e la coalizione civica che lo sostiene – si legge un un comunicato stampa – ritengono da sempre che la sfida elettorale debba essere anzitutto confronto fra le idee, confronto fra i diversi progetti e le numerose proposte presentate ai cittadini. Solo questo,  non certo  le sterili polemiche, può consentire agli elettori e alla comunità  che si vuol rappresentare, l’opportunità di scegliere in maniera matura e consapevole il futuro  Sindaco. I candidati pertanto, attraverso il loro comportamento. hanno una grande responsabilità, da cui deriva il lavoro che, chi vince, dovrà portare avanti nei prossimi cinque anni nell’interesse della città. In quest’ottica, al fine di consentire ai nostri concittadini un giudizio nel merito delle proposte politiche, dei programmi e sulla qualità di chi lo rappresenta, il Candidato Sindaco Carlo Cavalletti dà la sua piena disponibilità ad un confronto pubblico che consenta ai cittadini di valutare, in un confronto aperto,  le differenti idee e i profili dei diversi candidati. Un’occasione che riteniamo possa essere un atto di maturità per la politica Marscianese e che riteniamo sarà  apprezzata da chi, il 26 maggio, dovrà esprimere la propria preferenza. A tal fine riteniamo anche noi che si possano condividere data, luogo e modalità di confronto, affidando ad un soggetto esterno e sopra le parti, il compito di gestire il confronto. Siamo certi che questo invito troverà la disponibilità anche degli altri candidati e ci mettiamo a disposizione per organizzare al meglio e in tempi brevi questo importante incontro”.

condividi su: