Alla sala Capitini incontro promosso dalle liste a sostegno del candidato Sindaco del centro sinistra
Massoli_Associazionismo_Marsciano_16maggio2019

Incontro pubblico con le associazioni, del candidato sindaco Stefano Massoli, promosso dalle tre liste a sostegno della sua candidatura (Partito Democratico, Ri Crea Azione – Giovani per Marsciano e Centro democratico +Marsciano), giovedì 16 maggio alla sala “Aldo Capitini” di Marsciano.

“Vogliamo proseguire – si legge nel comunicato di Massoli – nelle azioni di coinvolgimento attivo delle associazioni locali nella vita della comunità marscianese, aumentare i momenti di ascolto, confronto e partecipazione e potenziare la rete di collaborazione con le tante realtà attive sul territorio nel rispetto della loro autonomia. Il mondo associativo è una ricchezza vitale e dinamica capace di generare aggregazione, solidarietà e coesione sociale, valori fondanti della nostra identità che rappresentano il tratto distintivo di Marsciano: una comunità aperta, inclusiva e capace di tenere insieme esperienze e buone pratiche di socialità diffusa. Le associazioni rappresentano una risorsa insostituibile alla quale vogliamo garantire il giusto supporto e sostegno per continuare a sviluppare le tante attività ed i servizi che svolgono quotidianamente a favore della collettività. Nel nostro programma proponiamo di dare vita ad una ‘Casa delle associazioni’ sia per rafforzare i rapporti di dialogo e collaborazione reciproci che per favorire la condivisione dei progetti e delle iniziative sociali, culturali e solidali promosse dalle associazioni locali”.

Una serata moderata dall’Assessore all’Associazionismo ed al Volontariato Valentina Bonomi, con la presenza di rappresentanti delle associazioni di volontariato, di promozione sociale, della cultura e dello sport, al quale ha portato il suo contributo anche il Sindaco Alfio Todini.

Durante l’incontro è emersa la richiesta di una “cabina di regia” come strumento e momento di confronto e dialogo continuo tra realtà associative ed Amministrazione utile per rafforzare la collaborazione con le associazioni e per migliorare il coordinamento delle numerose iniziative sul territorio attraverso una programmazione condivisa delle attività.

“Si tratta di una esigenza – ha detto Massoli – già presente nel nostro programma. L’obiettivo è facilitare il rapporto tra i soggetti promotori ed organizzatori di eventi e manifestazioni e le strutture comunali. Ascolto e dialogo sono due valori ben presenti nelle nostre proposte. Conosciamo bene il patrimonio del nostro tessuto associativo, è una risorsa formidabile che ha sempre avuto un ruolo chiave nella vita sociale, culturale e ricreativa grazie alle attività che le varie realtà svolgono quotidianamente al servizio della nostra comunità con passione, impegno e competenza. Insieme a loro possiamo costruire un nuovo futuro per Marsciano”.

condividi su: