I temi veri di questa campagna elettorale vanno individuati in quelle tematiche che mettano al centro dell’agenda politica locale strategie e visioni che riguardino il futuro economico e sociale del nostro territorio. Temi che sono tutti in correlazione con lo sviluppo del digitale: nelle comunicazioni, nei trasporti, nell’energia, nella sanità, nei modelli di business, e, naturalmente, nella Pubblica Amministrazione. Marsciano su questo campo ha saputo cogliere le sfide e la nuova coalizione che sostiene Stefano Massoli continuerà nel farlo mettendo subito in agenda il chiodo fisso dello sviluppo dei sistemi integrati all’industria 4.0.

La globalizzazione impone sfide a tutti i livelli amministrativi, l’obiettivo cruciale per l’economia italiana consiste nel recuperare quei margini di competitività imposti dalle traiettorie di sviluppo attuali: pervasività tecnologica, innovazione radicale dei distretti industriali, apertura dei mercati all’esterno, attivazione di reti tra mondo della ricerca e sistemi produttivi. Questi sono i temi per noi fondamentali che si basano su proposte sostenibili, pragmatiche e credibili nei processi decisionali della gestione di un territorio. Lo vogliamo ribadire con forza perché notiamo che il dibattito politico di questi ultimi giorni di campagna elettorale è tutto incentrato nella denigrazione dell’avversario politico di turno quando è giorno, mentre la notte sembrerebbe impegnato nello strappare i manifesti elettorali cartacei che sono collocati nelle plance!

condividi su: