In mancanza di argomenti, il Pd strumentalizza ed estrapola dichiarazioni da un contesto generale, diffondendo illazioni. Valuto la denuncia per diffamazione. Non ho mai e dico mai, mosso critiche nei confronti di studenti o del corpo docente marscianese, le cui qualità e preparazione conosco molto bene e apprezzo da mamma e donna che frequenta il territorio. In un mio incontro pubblico nel quartiere di Ammeto, così come visibile anche nella mia pagina facebook, ho parlato di tematiche scolastiche locali sottolineando come la passata amministrazione comunale abbia, a mio avviso, dimostrato una mancanza di accortezza e di sensibilità nei confronti dei cittadini e delle scuole producendo conseguenze negative in termini di offerta formativa. Quanto fatto dal Pd, tagliando ad arte dei pezzetti dell’intervento e contestualizzandoli con un testo che non rispecchia il senso del discorso è, per me, una vera e propria mistificazione della realtà. Non è informazione né un servizio, perché non è diffondendo notizie false che si chiede ai cittadini di scegliere per il bene del proprio comune. Purtroppo speravo di dovermi confrontare su un livello politico all’altezza della nostra lista, ma evidentemente ancora una volta ho sopravvalutato un partito che, indagini alla mano, qualche problemino di non trasparenza potrebbe forse averlo.

condividi su: