Continua il disastro realizzato da questa sgangherata giunta e Todi continua a cadere sempre più in basso. Non sono bastate le figuracce a livello nazionale della giunta, non è bastato l’arresto dell’ascensore bloccato per mesi (e ancora non si è capito il perché), non sono bastate le cancellazioni di manifestazioni di rilievo da parte del peggior Assessore alla cultura mai visto in questa città. No!

Siccome per loro vale la vecchia massima che al peggio non c’è mai fine, sono riusciti nella impresa, mai prima d’ora raggiunta, di riempire la Città di immondizia. Perché? Semplice: perché non sanno amministrare, perché hanno inserito un servizio diverso senza un periodo di transizione, senza una campagna informativa, senza dare il tempo al gestore di organizzarsi.

Siamo senza parole, le dimissioni dell’Assessore di competenza dovrebbero essere già state date perché Todi così imbastardita non si era mai vista prima. Esprimiamo vicinanza a tutti gli operatori ecologici che si stanno adoperando per mettere una toppa a questa inefficienza di gestione. E ve lo ripetiamo nuovamente: per il bene di Todi andate a casa.

condividi su: