I lavori, previsti per la durata di due mesi, fanno seguito agli interventi preliminari eseguiti nei giorni scorsi sulla carreggiata sud per consentire il doppio senso di marcia
asfalto

Dureranno circa due mesi i lavori di risanamento profondo della pavimentazione sulla strada statale 3bis “Tiberina” (E45) che prendono avvio lunedì 10 giugno e interesseranno un ampio tratto della carreggiata nord (direzione Perugia/Cesena) tra Collepepe e Deruta.

Il cantiere comporterà la chiusura dello svincolo di Marsciano/Collepepe in ingresso e in uscita per chi viaggia in direzione Cesena nonché, in una prima fase, anche la chiusura dell’uscita per Collazzone. In alternativa sarà possibile utilizzare lo svincolo di Pantalla e, inizialmente, anche lo svicolo di Ripabianca, che sarà invece successivamente chiuso con l’avanzamento dei lavori (la chiusura di Ripabianca avverrà contemporaneamente alla riapertura dell’uscita per Collazzone).

In corrispondenza del cantiere il traffico sarà sempre consentito a doppio senso di marcia sulla carreggiata sud, quindi non cambia nulla per chi proviene da nord e deve uscire a Marsciano e per chi da Marsciano deve andare in direzione sud.

L’Anas attiverà contemporaneamente anche un secondo cantiere all’altezza di Deruta che interesserà sempre la carreggiata nord e comporterà la chiusura degli svincoli di Deruta Centro e Deruta Sud, in ingresso e in uscita per chi viaggia in direzione Cesena. In alternativa sarà possibile utilizzare lo svincolo di Deruta Nord.

Al fine di ridurre al minimo il disagio dell’utenza stradale e, in particolare, degli abitanti delle zone coinvolte, l’Anas provvederà all’istallazione di segnaletica di preavviso e di deviazione, sia lungo la E45 in prossimità degli svincoli che precedono il tratto chiuso, sia lungo la viabilità locale al fine di indirizzare l’utenza all’ingresso più prossimo. Si invitano quindi tutti gli automobilisti a organizzare i propri spostamenti tenendo conto dei momentanei disagi determinati dai lavori e a prestare attenzione alla segnaletica sulla viabilità alternativa. Per avere informazioni i cittadini possono consultare il servizio clienti “Pronto Anas” telefonando al numero verde 800.841.148.

condividi su: