Presentata a Parigi la nuova offerta turistica dell'Umbria, finanziata dal POR FESR C Azione 531/871, all'insegna dell'arte e della natura
turismo a parigi

La nuova offerta turistica dell’Umbria all’insegna dell’arte e della natura – “Destinazione Umbria” e “Itinerari sui luoghi dei pittori Plenaristi” – è stata presentata nei scorsi giorni nella sede dell’Istituto italiano di Cultura di Parigi.

L’iniziativa, organizzata da Sviluppumbria per conto di Regione Umbria, è inserita nell’ambito delle numerose attività di promozione turistica finanziate dal POR FESR C Azione 531/871.
In occasione della presentazione il promotore dell’iniziativa, Franco Passalacqua, ha illustrato questa nuova offerta turistica che mette insieme arte e natura valorizzando e attualizzando l’opera di quegli artisti, provenienti da diversi paesi europei, che tra ‘700 e ‘800, iniziarono a dipingere le valli umbre dal vero, fuori dall’atelier, rivoluzionando la storia dell’arte e la tecnica pittorica.

Al termine della conferenza stampa è seguito un BtoB alla presenza di dieci operatori turistici umbri e venti buyers, selezionati dall’ufficio ENIT di Parigi, a cui sono stati presentati, tra gli altri,  tre nuovi pacchetti turisti a tema: il primo di tre giorni il cui tema è la “Valle ternana, sulle tracce dei Plenaristi”, un secondo di otto giorni, “Dalla valle ternana, ai Castelli romani, a Roma sulle tracce dei Plenaristi” e  in ultimo un workshop di sette giorni dal titolo: “Dipingere en plein air nelle terre dei Plenaristi”. Per informazioni è consultabile la pagina http://www.plenaristi.it/

condividi su: