Raggiunto l’accordo per l’ingaggio con contratto biennale del giocatore senese di nascita, classe 1990, ala forte di 2,01 cm proveniente dalla Serie C Ligure
visigalli_

Il Basket Todi ha reso noto di aver raggiunto l’accordo per l’ingaggio con contratto biennale (2019-2020 e 2020-2021) con  opzione anche per la stagione 2021-2022 e 2022-2023 del giocatore  Davide Visigalli, senese di nascita, classe 1990, ala forte di 2,01 cm proveniente dalla Serie C Ligure dove ha iniziato  la stagione nello Spezia Basket Club, per poi concluderla nelle file del Basket Gualdo dove ha chiuso la sua esperienza con 18,7 punti di media.
Un innesto di grande spessore per un atleta nel pieno della sua maturità sportiva che ha alle spalle undici stagioni giocate sempre ad altro livello e da grande protagonista.

Di  scuola  Virtus Siena, lungo atipico, veloce, in possesso di ottimi fondamentali , gioca un basket di sostanza, semplice e redditizio, di sistema, al servizio del collettivo, impattante con i suoi movimenti nel pitturato ma che non disdegna la giocata dal perimetro, buon rimbalzista e difensore arcigno.
Laureatosi nel 2016 in Informatica presso l’università di Pisa, si è trasferito per motivi di lavoro da pochi mesi in Umbria .
La sua carriera sportiva inizia tra i senior nella Virtus Siena, quando nella stagione 2007 dopo tutta la trafila delle giovanili esordisce in A dilettanti vincendo al primo colpo la coppa Italia di categoria, mentre la stagione 2009 lo vede protagonista nelle file dell’ ABC Fiorentino in serie B dilettanti dove chiude la stagione a 7,4 punti di media per poi nel 2010 approdare a Lucca dove viaggia ad una media punti di 6,8.

La stagione 2011-2012 lo vede inizialmente con la maglia della Fiorentina basket per poi passare al NB Altopascio in DNC dove rimane  per due stagioni chiudendo con  una media di 14,7 punti ad annata, prima che la rottura del crociato  lo costringa ad un lungo stop.  Riparte  nel 2013-2014 dal Bottegone basket di Pistoia  in DNC e dove con 10,00 punti di media contribuisce alla conquista della promozione in serie B. Altro trasferimento che lo vede approdare nella stagione 2014-15 alla Libertas  Liburnia  dove realizza 18,6 punti di media con un massimo in carriera di 35 punti contro Empoli, quindi altra maglia nel 2015, quando viene chiamato a Cetaldo in C silver, mantenendosi a livelli altissimi (17,6 punti di media) e vincendo il campionato.

Nella stagione 2016-17 l’approdo a La Spezia dove gioca il miglior basket della sua carriera con una media punti di 19,3 a partita vincendo in due anni due Supercoppe Liguri. Nell’ultima stagione, quella appena conclusa, inizia ancora a la Spezia, per poi a metà stagione trasferirsi per motivi di lavoro in Umbria dove trova Il Gualdo , con un rendimento sempre molto  positivo ed un “Hight Season” di 27 punti nella prima gara play-Out contro Campli .

Ed ora l’approdo Al Basket  Todi, per un progetto lungo, coinvolgente, ambizioso , che Davide ha fin da subito sposato e condiviso, sentendosi fin dal primo incontro avvenuto con il Direttore Tecnico Luca Maglione, coinvolto e parte integrante di questo nuovo corso che la società vuole intraprendere e che certamente, visto la sua esperienza,  il suo carisma e l’indiscusso valore tecnico ne faranno una colonna del nuovo Basket Todi che sta nascendo, sulle tante certezze del passato, con una rosa  che con l’arrivo di Visigalli  acquista ancora più forza e valore.

condividi su: