Anna Cataldi avrebbe ammesso di aver beneficiato delle tracce di un concorso bandito dall’ospedale di Perugia, con il coinvolgimento dell’ex presidente della Regione Marini
OSPEDALE-300x285

Secondo quanto riportato dal TGR dell’Umbria nell’edizione delle ore 14.00, una nuova confessione accuserebbe l’ex presidente della Regione Catiuscia Marini, di aver trasmesso le tracce di un concorso bandito dall’ospedale di Perugia, ad una candidata al concorso.

La stessa Anna Cataldi, infatti, beneficiaria delle tracce del concorso, nell’interrogatorio a cui è stata sottoposta dalla Guardia di Finanza nella giornata di ieri, avrebbe ammesso di aver ricevuto le tracce per il concorso dell’azienda ospedaliera di Perugia.

Le dichiarazioni della Cataldi confermerebbero l’avvenuto passaggio della tracce del concorso da Emilio Duca a Catiuscia Marini, come sarebbe documentato dalle intercettazioni telefoniche e come già avrebbero ammesso Valentino Valentini (consigliere politico di Marini) e Marisa Ricotta di LegaCoop che sembra fecero da tramite.

condividi su: