Commemorazione dell’agente di Polizia alla presenza del sindaco di Massa, del questore di Perugia e della Direttrice della Scuola di Polizia di Stato di Spoleto
lanari3

Martedì 9 luglio 2019, in concomitanza del 59esimo anniversario della sua nascita è stato degnamente commemorato a Castelrinaldi, ove era nato, Rolando Lanari, il giovane agente di polizia ucciso a Roma dalle Brigate Rosse il 14 febbraio 1987 e per questo insignito di medaglia d’oro al valor civile.

La presenza delle autorità civili e militari, tra cui il Sindaco di Massa Martana, il Questore di Perugia, la Direttrice della Scuola di Polizia di Stato di Spoleto, a lui dedicata,  ha reso ancor più significativo l’evento che ha visto anche la partecipazione di  numerosi cittadini e associazioni locali che si sono stretti affettuosamente all’anziana mamma Eugenia. 

Questo, in una sconosciuta frazioncina di Massa Martana, che ha dato anch’essa il suo tributo di sangue in anni bui per le istituzioni democratiche del Paese che, per uscirne indenni, pagarono a lungo un alto prezzo di vite umane.

condividi su: