Il primo cittadino di Todi è stato eletto alla guida dell'Autorità umbra per i rifiuti e l'idrico
ruggiano

Il sindaco di Todi Antonino Ruggiano è stato eletto alla presidenza dell’AURI, l’Autorità Umbra per i Rifiuti e l’Idrico, la cui assemblea, composta dai primi cittadini della regione, è stata chiamata a scegliere il successore di Cristian Betti, dimessosi nelle scorse settimane.
Ruggiano è stato eletto all’unanimità. Del nuovo direttivo fanno parte i sindaci di Perugia (Andrea Romizi), Terni (Leonardo Latini), Foligno (Stefano Zuccarini), Spoleto (Umberto De Augustinis) e Orvieto (Roberta Tardani), tutti del centrodestra. Per il centrosinistra siedono invece i sindaci di Magione (Giacomo Chiodini), eletto come vicepresidente, Città di Castello (Luciano Bacchetta) e Arrone (Fabio Di Gioia).

condividi su: