Interrogazione del consigliere regionale Chiacchieroni sull'ipotesi di chiusura
ospedale_pantalla_0

“La Giunta regionale spieghi quali iniziative intende intraprendere per garantire la continuità del servizio e che venga riconsiderata nella Programmazione regionale, concertata con il ministero della Salute, una valutazione sul punto nascita dell’ospedale di Pantalla, al fine di metterlo sullo stesso piano delle altre strutture simili, come Orvieto e Branca”. Lo chiede, con una interrogazione scritta rivolta alla Giunta regionale, il capogruppo del Partito democratico a Palazzo Cesaroni, Gianfranco Chiacchieroni.

Nell’atto ispettivo, Chiacchieroni cita “l’iniziativa della direzione sanitaria che preannuncia una possibile ed imminente chiusura del punto nascita dell’ospedale di Pantalla, struttura che offre un servizio di primaria importanza, che raccoglie un bacino di circa 60mila persone. Quel punto nascita è da considerarsi un vero e proprio presidio di territorio al quale fanno riferimento moltissimi cittadini come è dimostrato dai numeri di accesso al servizio. Inoltre nell’anno in corso si è verificata una inversione di tendenza rispetto agli anni precedenti, con un aumento dei parti programmati di alcune decine di unità a fronte di un calo delle nascite generalizzato in tutto il Paese”.

condividi su: