Pubblicato l'avviso per dare corso alla gara con la quale verrà recuperata la corte contadina della Cittadella: ospiterà un nuovo blocco di laboratori territoriali per l'integrazione e l'occupabilità
corte contadina istituto agrario todi

Lavori per un milione di euro al via all’Istituto Agrario di Todi, dove è in partenza un cantiere per il risanamento conservativo, la ristrutturazione e la riqualificazione della corte contadina dell’ex Monastero di Montecristo, complesso che ospita l’indirizzo agroalimentare, il convitto ed una delle sedi dell’azienda-fattoria didattica, noto anche come “Cittadella Agraria” proprio per questa sua particolare articolazione organizzativa.
Nei giorni scorsi è stato pubblicato sulla piattaforma telematica della Stazione Unica Appaltante l’avviso per reperire, entro le ore 12 del 26 luglio, le manifestazioni di interesse a partecipare alla gara di appalto con procedura negoziata alla quale si darà corso nelle prossime settimane.

L’intervento interesserà oltre 700 metri quadrati e si caratterizzerà per il recupero conservativo e restauro degli immobili rurali e la ristrutturazione degli altri annessi agricoli, il tutto grazie a distinti finanziamenti: la misura 741 del Psr dell’Umbria, i fondi del GSE per la riqualificazione energetica degli edifici a energia zero (Nzeb) e le risorse del Ministero dell’Istruzione per la realizzazione dei laboratori territoriali, cui si aggiungeranno anche risorse proprie di bilancio.
In pratica, seppur con declinazioni diverse, tutto il blocco alle spalle dell’attuale complesso scolastico, dove già insiste la cantina sperimentale di Montecristo, verrà trasformato e destinato a laboratori didattici in ambito agroalimentare per l’integrazione, la sperimentazione e l’occupabilità.

condividi su: