La Società, fondata nel 1901, ha tenuto il suo annuale incontro conviviale: 40 i soci titolari di uno stabile e di un giardino in uno dei luoghi più belli della città
ORTO-2

Nei giorni scorsi si è tenuta a Todi l’annuale cena sociale della Società Amici dell’Orto, uno dei sodalizi – in realtà una vera e propria società con 40 titolari di quote dell’immobile – più antichi della città, la cui fondazione risale al 1901, quando un gruppo di amici decisero di ritrovarsi in questo orto per parlare e giocare a bocce.

Suggestiva la sede: il giardino e lo stabile si trovano in uno dei quartieri più belli della città, il rione Valle, che ha conservato i tratti urbanistici delle sue antiche origini. Panoramica la posizione, sotto i giardini pubblici. Splendida la vista, con il rapido declivio sottostante che ha impedito nuove costruzioni.

Finalità della società quella di “promuovere la vita associativa e organizzare qualsiasi attività ricreativa, culturale e sportiva”, finalità che il presidente dottor Maurizio Brugnetta ha voluto ricordare ai presenti al termine della conviviale, indicando a tutti il prossimo traguardo dei 120 anni di attività.

condividi su: