I cittadini possono decidere di avvalersi di questa nuova possibilità accedendo al sito web dell’Inps
isee

A partire dal primo gennaio 2020 per la dichiarazione Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) i cittadini possono avvalersi anche di un modello precompilato reso disponibile in via telematica dall’Inps. Basta accedere al sito web dell’ente previdenziale, www.inps.it, utilizzando delle apposite credenziali e da qui seguire le successive istruzioni. 

Questa nuova opportunità, che va ad affiancarsi al ricorso ai centri di assistenza fiscale (Caf), ai commercialisti e ai consulenti del lavoro, è stata individuata con un Decreto del Ministero del Lavoro del 9 agosto 2019 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 4 ottobre (https://www.gazzettaufficiale.it/atto/serie_generale/caricaDettaglioAtto/originario?atto.dataPubblicazioneGazzetta=2019-10-04&atto.codiceRedazionale=19A06132) e sarà attuata inizialmente in via sperimentale. Sarà accessibile ai nuclei familiari che nel triennio 2016 – 2018 hanno presentato una dichiarazione Isee all’Inps in via telematica.

Oltre che attraverso le credenziali rilasciate dall’Inps o dall’Agenzia delle Entrate reperibili nelle apposite sezioni dei rispettivi siti internet, si potrà avere accesso al modello utilizzando l’identità digitale SPID di livello 2 o superiore. Per l’attivazione di SPID e assistenza nel suo utilizzo ci si può rivolgere al punto DigiPASS Marsciano in sala Venanzio Vallerani presso piazzetta San Giovanni. Gli orari di apertura al pubblico sono i seguenti: lunedì, mercoledì e venerdì 9.00 – 12.00; mercoledì e venerdì 15.00 – 18.00.

Questa nuova opportunità di produzione della documentazione Isee sarà a disposizione anche delle   famiglie che per fruire delle agevolazioni tariffarie sui servizi a domanda individuale, quali mensa, trasporto scolastico e asilo nido, dovranno ripresentare l’Isee per l’anno 2020 entro il prossimo 31 gennaio.  

condividi su: