Condividi su facebook
Condividi su twitter
L'ordine del giorno impegna il Sindaco e la Giunta Municipale a sostenere il percorso e l'opera della "Commisione Segre" e a coltivare la memoria dell'antifascismo
san-venanzo-giunta-e-consiglio

Nella seduta di lunedì 18 novembre, il Consiglio Comunale di San Venanzo ha approvato l’ordine del giorno relativo alla lotta contro il razzismo e la xenofobia, con 8 voti favorevoli e con l’astensione dei 2 consiglieri di minoranza presenti.

L’atto, promosso dal Consiglio delle Autonomie Locali, costituisce una delle misure volte a contrastare i fenomeni di razzismo, xenofobia ed odio che hanno cominciato a manifestarsi nuovamente in Europa ed in Italia negli ultimi anni.

L’ordine del giorno impegna il Sindaco e la Giunta Municipale a sostenere il percorso e l’opera della “Commisione Segre”, a coltivare la memoria dell’antifascismo e della lotta contro tutti i totalitarismi, a creare nuove azioni di sensibilizzazione contro tutte le discriminazioni e ad aderire alla “Rete dei comuni per la memoria, contro l’odio e il razzismo“.

Stupisce l’astensione e il mancato sostegno da parte della minoranza consiliare “San Venanzo Viva“.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter