Condividi su facebook
Condividi su twitter
Inaugurati e presentati alla popolazione i nuovi locali acquistati con fondi propri dal Comitato locale della CRI
Senza nome

Nel pomeriggio di venerdì 6 dicembre sono stati inaugurati e presentati a tutta la popolazione i nuovi locali che sono stati acquistati con fondi propri dal Comitato CRI di Massa Martana grazie soprattutto al costante impegno dei suoi Volontari e ad alcune generose donazioni elargite nel tempo. Gli stessi Volontari si sono poi prodigati nell’ingente opera di restauro e adeguamento della struttura. I locali sono parte di un capannone industriale dismesso e comprendono 187 mq di autorimessa, 100 mq che verranno destinati a uffici e magazzini oltre a una vasta corte che dà su piazza del Volontariato ove è situata attualmente la sede del Comitato, ospitata all’interno di un modulo abitativo, giunto in loco a seguito del sisma del 1997, concesso dal Comune di Massa Martana in uso.

Sono stati inoltre presentati anche due nuovi mezzi di trasporto sanitario appena acquistati: un’ambulanza e un veicolo trasporto disabili che potranno così essere idoneamente ricoverati nell’autorimessa, unitamente agli altri mezzi già in dotazione che sino ad ora erano parcheggiati all’esterno ,essendoci solo una postazione coperta destinata alla vecchia ambulanza .

La cerimonia è poi proseguita con la consegna delle croci di anzianità ai volontari che hanno superato i 15 anni di servizio: Antonelli Gino, Barlozzari Giovanni, Cocchieri Romina, Gerratana Grazia, Granocchia Marcello, Lanari Gianfranco, Radicioni Edo e Rocchi Ugo Antonio. Tutti loro hanno ricevuto l’abbraccio dei volontari ed il plauso delle autorità presenti: il Sindaco del Comune di Massa Martana Francesco Federici e l’assessore Chiara Titani, il Presidente del Comitato Regionale Cri Umbria Paolo Scura, Roberto Abbatangelo, Direttore Sanitario CRI Umbria, il Presidente del Comitato Cri di Todi Gino Ricci ed una delegazione del Comitato di Spoleto, il Comandante della Compagnia Carabinieri Maggiore Salvati, il Comandante della locale stazione Maresciallo Ferelli ed il Comandante del Distaccamento della Polizia stradale di Todi Ispettore Gramaccia.

Nel suo breve intervento il Presidente Giovanni Barlozzari, dopo aver ringraziato tutti i volontari e le autorità presenti, ha ricordato che in questo decennio la Croce Rossa a Massa Martana ha rappresentato un importante punto di riferimento per l’assistenza e la solidarietà, che si tratta comunque di un punto di partenza e non d’arrivo perché c’è ancora tanta strada da fare. Ha concluso dando appuntamento alla prossima primavera quando si celebreranno i primi 10 anni di attività .

Il Comitato ha competenza territoriale, oltre che sul Comune di Massa Martana, anche sui Comuni di Gualdo Cattaneo e Giano dell’Umbria. Oltre al servizio di trasporto sanitario i 63 Volontari attivi del Comitato svolgono anche tutta una serie variegata di attività principalmente inerenti il III° Settore, in sinergia con i Servizi Sociali del Comune.

Intensa è anche l’attività formativa rivolta alla popolazione ed alle imprese con Corsi per la Disostruzione in età pediatrica, Corsi di Primo Soccorso, Corsi abilitanti all’uso del Defibrillatore .

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter