Condividi su facebook
Condividi su twitter
L'idea del gruppo "Aria Nuova - per Avigliano" è quella di costruire un sistema di agevolazioni fiscali per le coppie under 35, per riuscire a ripopolare i centri storici del territorio di Avigliano
avigliano-umbro-678x372

Il gruppo consiliare “Aria Nuova – per Avigliano”, costituito dai consiglieri Daniele Marcelli, Simone Pelini e Roberto Morelli, esprimono preoccupazione per il crescente spopolamento che riguarda anche il territorio di Avigliano Umbro.

“Solo pochi giorni fa – dicono i consiglieri – sono emersi sulla stampa i risultati del report Mediacom che fotografa una situazione disastrosa riguardo l’emigrazione dei giovani sia in Umbria, dove in 10 anni abbiamo perso il 21%, sia nel nostro comune dove il bilancio è addirittura più grave.  Questa, insieme allo spopolamento dei centri storici, è  l’emergenza più grave che i piccoli comuni si trovano ora a gestire e affrontare e noi in quanto gruppo consiliare che per ragioni anagrafiche è decisamente sensibile al tema, vogliamo fare la nostra parte in un’ottica propositiva.

È per questo che abbiamo depositato al protocollo del Comune di Avigliano Umbro una mozione che impegni la giunta comunale a dare un segnale importante a quei giovani che vorranno mettere su la propria famiglia o costruire il proprio futuro ad Avigliano.

L’idea del gruppo “Aria Nuova – per Avigliano” è quella di costruire un sistema di agevolazioni fiscali per le coppie under 35 che andranno a ripopolare i centri storici di Avigliano, Sismano, Dunarobba, Santa Restituta o Toscolano e per giovani imprenditori o commercianti che vorranno investire su questo territorio.  Contributi che non cambieranno di certo la vita di questi giovani, ma oltre a dare loro un aiuto faranno sentire la presenza di una comunità che crede e investe nel loro futuro.

Nel dettaglio, le agevolazioni da noi proposte, riguarderebbero la TARI o in alternativa la IUC per i primi 3 anni sulla base dell’avvenuto acquisto dell’abitazione o del contratto di locazione della durata di almeno cinque anni:

*- 50 %* su quota fissa e quota variabile TARI in favore di coppie, sposate o iscritte al Registro delle unioni civili o semplicemente conviventi, che acquistano una casa o affittano un appartamento nei centri storici di Avigliano, Sismano, Dunarobba e Santa Restituta a condizione che almeno uno dei due componenti non abbia superato i 35 anni nell’anno della domanda di contributo

– *- 75%* alle coppie con un figlio

– *Esenzione Totale* alle coppie con due o più figli

– *-25%* a tutte le giovani coppie con gli stessi requisiti che andranno a costruire, acquistare o affittare (con contratto di locazione per più di 5 anni) in tutto il resto del territorio comunale

Tagli per nuove imprese o attività commerciali:

Esenzione totale TARI e TOSAP per i primi 3 anni per le nuove attività avviate nei centri storici di Avigliano e Frazioni da cittadini fra i 18 ed i 40 anni (esclusi centri scommesse)

Abbattimento TARI del *- 50 %* per i primi 3 anni per i giovani fra i 18 ed i 40 anni che apriranno nuove attività commerciali al di fuori dei centri storici e quindi su tutto il territorio comunale (esclusi centri scommesse)

Speriamo che tali misure possano essere utili sia   a spronare i nostri giovani a restare nel nostro fantastico comune e costruirci il proprio futuro, sia d’invito per chi risiede altrove a venire qui”.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter