Condividi su facebook
Condividi su twitter
E' stato collocato nei locali dell’impianto sportivo di Ripalvella per essere a disposizione di cittadini ed atleti
defibrillatore-535x300

Anche San Venanzo ha avviato il percorso per diventare comune cardioprotetto. L’amministrazione comunale ha infatti installato un defibrillatore pubblico dopo averlo acquistato con fondi propri così da poter essere utilizzato in caso di necessità.

Il defibrillatore è stato collocato nei locali dell’impianto sportivo di Ripalvella per essere a disposizione di cittadini, atleti e di chiunque faccia attività sportiva. Per l’utilizzo dell’apparecchiatura il Comune ha previsto un’adeguata formazione ed individuato il personale addetto.

Il defibrillatore, fa poi sapere sempre il Comune, è stato acquistato dopo un primo periodo di dotazione provvisoria di un’apparecchiatura da parte della protezione civile di Orvieto. “Si tratta di un gesto importante – spiega il sindaco Marsilio Marinelli – per aumentare la sicurezza dei cittadini e di tutti gli utilizzatori dell’impianto”.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter