Condividi su facebook
Condividi su twitter
Per prima cosa bisogna scegliere la meta: programmare il tragitto è il primo passo necessario anche per stabilire con esattezza il budget
viaggio della vita

Chi non ha mai sognato di poter fare, almeno una volta nella vita, un lungo viaggio lontano da casa e dalle mete turistiche? Andare dall’altra parte del mondo per cercare se stessi e per vivere esperienze incredibili non dovrebbe restare solo un sogno. Con un po’ di organizzazione e molto spirito di avventura, il viaggio della vita – magari zaino in spalla – può diventare realtà.

Cosa portare
Un viaggio della vita zaino in spalla richiede pianificazione. Per prima cosa bisogna scegliere la meta: programmare il tragitto è il primo passo necessario anche per stabilire con esattezza il budget. Anche questo step è fondamentale: senza sapere quanti soldi si possono spendere al giorno, si corre il grosso rischio di ritrovarsi in situazioni poco piacevoli. Per questo motivo conviene sapere con precisione quanto si può spendere. 

Il viaggio della vita merita un budget migliore? Si può sempre decidere di trovare tra i prestiti online, come quelli proposti da Younited Credit, uno idoneo, che sia in grado di coprire tutte le spese. Capita una volta sola: meglio farsi trovare preparati e godersi il viaggio senza stress. A proposito: ma cosa bisogna portarsi dietro? Dovendo muoversi per alcune settimane con uno zaino, è fondamentale capire cosa ci serve, in modo da ottimizzare gli spazi lasciando a casa il superfluo. Cosa è davvero indispensabile?

– I vestiti, cercando di portare capi comodi e di non eccedere con i cambi: due o tre possono essere sufficienti, indipendentemente dalla durata del viaggio
– Calzini e biancheria intima
– Due paia di scarpe e un paio di ciabatte o infradito
– Un costume, se la meta del viaggio è una località balneare
– Uno zaino più piccolo da portare durante durante le vostre passeggiate
– Un coltellino multiuso
– Prodotti per l’igiene personale (dentifricio, spazzolino ecc.)
– Qualche medicina
– Uno smartphone, una macchina fotografica
– Documenti, assicurazioni, e tutto quello che può servirvi per recuperare i dati delle prenotazioni

Le mete ideali del viaggio zaino in spalla

Partiamo dall’Italia: per le mete ideali del viaggio della vita, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Si può decidere di seguire la via Francigena, o degustare ottimo vino e cibo per le vie dell’Umbria. O si può allargare il ventaglio delle mete e muoversi su rotte europee. Se amate le aurore boreali, le scelte migliori sono l’Islanda o la Lapponia, luoghi perfetti per assistere a uno spettacolo naturale unico, un’esperienza che può dare senso all’intero viaggio della vostra vita.

Per chi invece preferisce il mare e le immersioni, andare in Polinesia potrebbe essere la soluzione perfetta. Centinaia di specie di pesci, e la possibilità di tuffarsi e nuotare a stretto contatto con la barriera corallina sono solo alcune delle possibilità offerte dall’isola.

Se invece siete affascinati dall’archeologia e dalle antiche civiltà, perché non andare in Perù? A Machu Picchu è possibile visitare le rovine Inca, in uno dei siti archeologici più importanti del mondo.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter