Condividi su facebook
Condividi su twitter
Approvata dal Consiglio Comunale di Marsciano la proposta di Marsciano Democratica; soddisfazione dei consiglieri Carlo Cavalletti e Sabatino Ranieri
comunemarsciano2

Il Consiglio Comunale di Marsciano ha approvato all’unanimità la proposta presentata dal gruppo Consiliare di Marsciano Democratica, con la quale si chiede all’amministrazione di istituire un registro comunale dei tumori.  

In una nota, viene espressa soddisfazione da parte dei consiglieri Carlo Cavalletti e Sabatino Ranieri che hanno presentato, nella massima assise cittadina, l’esigenza di affrontare anche con gli strumenti del territorio e del governo locale uno dei grandi drammi di questo secolo. 

“Oggi nessuna realtà purtroppo – dicono da Marsciano Democratica – sfugge alla pesante incidenza che hanno le patologie tumorali sulla vita dei cittadini. La ricerca sta facendo importanti scoperte, ma ancora lunga è la strada da fare per debellare quello che è certamente il male del nostro tempo. In questo processo, il controllo, la classificazione e ogni informazione può contribuire al lavoro della comunità scientifica, che va aiutata e sostenuta. Ad oggi esiste già una struttura che a livello regionale si occupa di registrare l’andamento della malattia, ma, il suo rapido espandersi e la crescente casistica, suggerisce la necessità di portare i controlli e le informazioni relative anche a livelli più dettagliati.

Tutto ciò si può realizzare in collaborazione con i medici di base, la Usl e gli organi competenti, che, sostenuti dal Comune, potranno offrire nuovi e più precisi elementi, anche in relazione al territorio marscianese, offrendo dati anche sulla qualità dell’ambiente e sulle tipologie più frequenti. Ci auguriamo che l’impegno assunto dal Consiglio Comunale trovi rapida applicazione e che la commissione deputata individui gli strumenti più idonei al raggiungimento degli obiettivi prefissati.                                      

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter