Condividi su facebook
Condividi su twitter
Nuovo video messaggio del Sindaco Francesca Mele: oltre ad aggiornare sullo stato sanitario, ha rinnovato le raccomandazioni a rimanere a casa, annunciando che i controlli saranno intensificati
Municipio Marsciano 4

Il sindaco di Marsciano Francesca Mele è tornata a rivolgersi ai cittadini con un aggiornamento sulla situazione dei contagi a Marsciano e un nuovo appello a restare a casa e a adottare tutte le misure di distanza sociale e igiene pubblica. Sono infatti ancora molte le persone che sottovalutano la gravità di questa emergenza e che non rispettano adeguatamente le regole. Saranno quindi intensificati i controlli sul territorio.

Ad oggi, 20 marzo, a Marsciano sono 5 le persone malate. Due di loro sono ricoverate in ospedale. Le altre sono in isolamento nelle loro abitazioni sotto stretto controllo medico. Sono decine le persone in quarantena, alcune in attesa dell’esito dei tamponi.

Il Comune di Marsciano ha affidato a Sia la sanificazione del territorio, in corso in questi giorni. Riguarda le aree urbane, comprese tutte le frazioni. E si concentra su quei posti dove maggiore è la presenza quotidiana di pedoni. Con una circolare sono state inoltre sollecitate tutte le attività produttive e gli studi professionali a garantire a tutti i dipendenti le adeguate condizioni di sicurezza sul lavoro richiamate nei recenti decreti governativi a contrasto della diffusione del coronavirus.

L’ospedale della Media Valle del Tevere è stato riconvertito per essere uno dei punti regionali di riferimento per la cura dei malati di Covid-19. Si tratta di una misura temporanea, come la stessa Regione Umbria ha assicurato, che durerà per il tempo necessario a superare questa emergenza. Dopo di che i sindaci del comprensorio torneranno a confrontarsi proprio con la Regione, per potenziare i servizi che quella struttura può e deve garantire a questo territorio. Nel frattempo, i Comuni della Media Valle del Tevere si stanno attivando per fare fronte al meglio alla sospensione delle attività del pronto soccorso di Pantalla, cercando di ottenere per i presidi del 118 di Marsciano e Todi un funzionamento 24 ore su 24, invece delle 12 attuali.

Qui il video messaggio integrale del Sindaco:

 

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter