Condividi su facebook
Condividi su twitter
Nei mesi di aprile, maggio e giugno 2020, il periodo di riscossione varrà prolungato per evitare la concentrazione delle persone
inps

Nei mesi di aprile, maggio e giugno, il pagamento presso gli sportelli postali dei trattamenti pensionistici, degli assegni, delle pensioni e delle indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili sarà anticipato rispetto alle normali scadenze e verrà distribuito su più giorni.

Lo stabilisce un’Ordinanza della Presidenza del Consiglio dei Ministri, emanata il 19 marzo allo scopo di consentire a tutti i titolari delle prestazioni di recarsi presso gli uffici postali in piena sicurezza, nel rispetto delle misure di contenimento della diffusione del virus COVID-19. 

Il pagamento avverrà secondo il seguente calendario:

•26-31 marzo per la mensilità di aprile 2020;

•27-30 aprile per la mensilità di maggio 2020;

•26-30 maggio per la mensilità di giugno 2020.

Per la prima scadenza sono stati stabiliti i seguenti scaglioni, suddivisi in base alle iniziali del cognome del titolare della prestazione:

•A-B giovedì 26 marzo

•C-Dvenerdì’ 27 marzo

•E-Ksabato 28 marzo

•L-Olunedì 30 marzo

•P-Rmartedì 31 marzo

•S-Zmercoledì 1° aprile

Anche per le successive mensilità Poste Italiane programmerà l’accesso agli sportelli dei titolari delle prestazioni in modo da scaglionare le presenze all’interno degli uffici postali. Il relativo calendario sarà comunicato in prossimità della scadenza.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter