Condividi su facebook
Condividi su twitter
In un messaggio web, il Magnifico, visibilmente commosso, ha promesso agli studenti di dare una grande festa: "vi voglio tutti ubriachi a ballare e pomiciare sui pratini"
Maurizio Oliviero

“Vi prometto che quando sarà tutto finito daremo una grande festa e vi voglio tutti ubriachi a ballare e pomiciare sui pratini. Ballerò e mi ubriacherò pure io”: a dirlo, visibilmente commosso, è stato il Rettore dell’Università di Perugia, Maurizio Oliviero, parlando di quanto sta accadendo per il coronavirus. Lo ha fatto in videoconferenza con alcuni studenti dell’ateneo e il suo intervento è stato riportato sui vari canali web.
“Vi chiedo comprensione, solidarietà e un aiuto che può essere quello di sollecitare le cose che possiamo fare di più, siamo a disposizione, vi vogliamo bene”, ha detto ancora Oliviero. Ed ha aggiunto, parlando sempre agli studenti: “siete la nostra risorsa più importante”. “Vi voglio determinati, ottimisti e convinti – ha concluso Oliviero – che se noi siamo tutti insieme a combattere questa situazione, ne usciremo presto”, ha concluso il rettore.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter