Condividi su facebook
Condividi su twitter
Il sindaco di Marsciano, Francesca Mele, ha inviato una circolare alle parrocchie del comune, per ricordare le limitazioni vigenti
Marsciano_chiesaCMYK

Il Comune di Marsciano, in vista delle festività pasquali, ha fatto pervenire una circolare a tutte le parrocchie del territorio predisposta dal Centro Operativo Comunale (COC) di Protezione civile.
Nel documento si ricorda innanzitutto il perdurare fino a tutto il 13 aprile 2020 (Lunedì dell’Angelo), e salvo proroghe o diverse disposizioni, delle restrizioni attualmente in vigore per il contenimento dell’emergenza pandemica da coronavirus. 

Viene quindi specificato, anche alla luce di quanto accaduto in occasione della messa celebrata ad Ammeto domenica 5 aprile, che le celebrazioni religiose sono consentite limitatamente alla presenza del parroco e dei soggetti coadiuvanti nel numero strettamente necessario allo svolgimento della funzione e le stesse possono essere celebrate solo a porte chiuse. 

Per la fruizione da parte dei fedeli possono essere utilizzati o sistemi sonori di diffusione o dirette streaming mediante internet. Nella realizzazione della funzione religiosa dovranno inoltre essere adottate le obbligatorie misure di distanziamento sociale e utilizzati i dispositivi di protezione individuale che il Comune, attraverso la Protezione civile, ha fatto pervenire alle stesse parrocchie. 

Infine, il Comune sottolinea come tutti i servizi di monitoraggio del territorio comunale nel periodo che va dal 10 al 13 aprile saranno intensificati e rafforzati.
Il Centro Operativo Comunale è a disposizione per ogni utile chiarimento e/o segnalazione in merito all’emergenza in atto al numero 075 8742204.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter