Condividi su facebook
Condividi su twitter
In centro storico, nuovi episodi di disordini notturni, con un gruppo di giovani alterati dall'alcool, che hanno provocato gravi disagi per i residenti
todi-di-notte

Il centro storico di Todi del dopo covid-19, sembra essersi trasformato in un luogo di risse e schiamazzi notturni (ma dalla cronache, sembra che lo stesso “virus” della maleducazione e della delinquenza si sia diffuso in diverse parti d’Italia).

La notte scorsa, ci viene segnalato da alcuni residenti, nel centro di Todi è stata vissuta un’altra notte fuori controllo: “fino alle ore 5 del mattino, un gruppo di giovani, alterati dall’alcool ha fatto baldoria con urla e minacce, rivolte ai pochi residenti rimasti, che chiedevano di riposare; addirittura tenendo il clacson dell’auto premuto per ore, svegliando tutti i cittadini della zona”.

Questi cittadini, chiedono al sindaco Ruggiano di “prendere conoscenza del problema e di approntare le dovute misure, visti i gravi fatti successi solo pochi giorni fa”.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter