Condividi su facebook
Condividi su twitter
Importante riconoscimento per Alessandro D’Arpino, direttore della farmacia dell’Azienda ospedaliera di Perugia
d'arpino
Nei giorni scorsi si è insediato il nuovo consiglio direttivo della SIFO – Società Italiana di Farmacia Ospedaliera – e sono state definite le nuove cariche e responsabilità per il periodo 2020-2024 della società.
Alessandro D’Arpino, tuderte d’adozione, attualmente direttore della farmacia dell’Azienda ospedaliera di Perugia, è stato nominato vice presidente della SIFO per il periodo 2020-2024. D’ Arpino affiancherà Arturo Cavaliere, direttore della a Farmacia della Asl di Viterbo, nominato presidente.Alessandro D’Arpino dirige la farmacia ospedaliera del Santa Maria della Misericordia dal 2017 ed è arrivato in azienda dal 2011, dal 2009 al 2011 è stato dirigente della farmacia aziendale della USL Umbria 2 e in precedenza ha maturato esperienze nelle aziende sanitarie della Toscana. Gli viene riconosciuta una particolare competenza professionale nella galenica clinica e nella farmaceutica in ambito oncoematologico.“Esprimo soddisfazione per questa elezione – dice D’Arpino –  che è il coronamento di un percorso professionale svolto nell’ambito della SIFO, prima come responsabile dell’area galenica, poi come segretario regionale e infine come segretario nazionale.  Ritengo – aggiunge – che questo traguardo abbia un valore ancora maggiore provenendo da una piccola regione che esprime grandi idee e professionalità”.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter