Condividi su facebook
Condividi su twitter

Consigliera Francesca Peppucci, dalle sue dichiarazioni di questi giorni, in merito alla riapertura di alcuni servizi presso l’Ospedale di Pantalla, comprendiamo che lei ignora quanto sta accadendo nel suo territorio elettorale di riferimento. Eppure lei ha avuto un notevole successo essendo di Todi, nella Media Valle del Tevere, tanto da non accorgersi che i suoi amici veneti stanno smantellando pezzo per pezzo l’Ospedale di Pantalla.

Con le sue dichiarazioni ad effetto, più o meno suggerite, sta cercando di propinare ai cittadini tuderti l’idea che dal 14 settembre saranno ripristinate attività Ambulatoriali di Ostetricia-Ginecologia e Pediatria in regime di Day Surgery che significa un intervento, se va bene, alla settimana, quando presso il piccolo Ospedale di Castiglione del Lago (ormai punto di riferimento della Lega) ne fanno molte di più. Tutto questo Consigliera Peppucci, ce lo vuole far passare come una manna caduta dal cielo ber buona grazia dell’Assessore Regionale  alla Sanità Sig. Coletto venuto dal Veneto a rimettere a posto la Sanità Umbra. Veramente non ne sentivamo la necessità.

Ma l’Ospedale di Pantalla, se lei si fosse informata, non ha mai avuto attività Ambulatoriali di Ostetricia-Ginecologia e Pediatria e tantomeno Day Surgery.
L’Ospedale di Pantalla, dalla sua apertura, ha sempre avuto REPARTI di Ostetricia-Ginecologia, Pediatria e Chirurgia.
Ci dice dove sta il potenziamento tanto sbandierato da lei e dal suo Assessore Regionale Sig. Coletto?

Se non riesce a comprendere la differenza tra Attività Ambulatoriali che sono tipiche di un Centro Salute ed Attività di Reparto che sono di competenza Ospedaliera, quindi se non riesce a comprendere la differenza tra un Distretto ed un Ospedale, visto che lei è una di quelli che partecipano a decidere in Consiglio regionale della salute degli Umbri e non solo, non resta che augurarci di stare tutti sempre bene!

Se invece l’ordine di scuderia a cui lei deve sottostare – in barba agli interessi dei cittadini tuderti e della Media Valle del Tevere tra cui anche quelli che l’hanno votata – è quello di continuare a dire che tutto sta ritornando alla normalità, allora continui pure su questa strada, ma come si dice a Todi: prima o poi i nodi vengono al pettine.

E per ultimo Sindaco Antonino Ruggiano, per lei, arrivati a questo punto, la Vita le sembra ancora Bella?

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter