Condividi su facebook
Condividi su twitter
La prima puntata della nuova trasmissione condotta da Daniela Miniucchi è stata dedicata all'Umbria: a fare da Cicerone il tuderte Giuseppe Cerasa
1200px-Rai_Radio_Live_logo.svg

E’ stata interamente dedicata all’Umbria la prima puntata della nuova trasmissione di Rai Radio Live “Percorsi italiani” condotta da Daniela Miniucchi. Il format è quello di un viaggio per l’Italia alla scoperta delle bellezze naturalistiche, dei luoghi di cultura e spiritualità, delle specialità gastronomiche, un’occasione dunque di valida promozione turistica, tanto più prezioso in questo finale di stagione.
A fare da primo Cicerone è stato scelto Giuseppe Cerasa, il direttore de “Le Guide di Repubblica”, presentato dalla conduttrice come “uno che di turismo se ne intende” e che l’Italia la conosce tutta, viste le oltre cinquanta guide che vengono pubblicate ogni anno, toccando tutte le regioni e le principali realtà turistiche nazionali.
E Cerasa ha indicato proprio Todi come luogo da cui partire per il suo ideale itinerario del cuore. Dopo aver parlato della città di Jacopone, l’intervista è proseguita verso Bevagna, Montefalco, Foligno, Cannara, Assisi e poi ancora Torgiano, Monte Castello di Vibio, il lago di Corbara ed Orvieto, solo per citare le principali tappe.
Sollecitato dalla giornalista, Giuseppe Cerasa ha dichiarato che la durata giusta di un soggiorno, per poter apprezzare l’Umbria almeno nei suoi centri principali, deve essere almeno di una settimana. Ovviamente, come recitava uno dei primi slogan turistici, partendo da Todi.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter