Condividi su facebook
Condividi su twitter
L’Orchestra Filarmonica Vittorio Calamani, con il violino solista Andrea Cortesi, si esibirà nella chiesa di San Fortunato il 17 ottobre
orchestra

Dopo il successo registrato al Festival della Piana del Cavaliere, l’Orchestra Filarmonica Vittorio Calamani riparte da Orvieto e Todi con una piccola tournée all’insegna di Beethoven, per i 250 anni dalla nascita del compositore.
I concerti avranno luogo venerdì 16 ottobre alle 18 al duomo di Orvieto, in occasione del 20° anniversario dell’evento internazionale Cittaslow.
L’orchestra aprirà la manifestazione, presente in 31 paesi del mondo, dall’Europa, all’Asia e all’Oceania, che nacque il 15 ottobre 1999 proprio ad Orvieto nella prestigiosa cornice del Teatro Mancinelli. L’evento purtroppo non potrà essere aperto al pubblico.

Sabato 17 ottobre l’orchestra si esibirà all’interno della rassegna “Primavera Musicale di Todi” presso la Chiesa di San Fortunato alle 21 con il violino solista Andrea Cortesi. I biglietti dell’evento sono già acquistabili all’indirizzo email primaveramusicaletodi@gmail.com.
La tournée si concluderà lunedì 19 ottobre alle 21 al Teatro Faraggiana di Novara con l’apertura della stagione dell’Associazione Amici della Musica “Vittorio Cocito”.

L’orchestra, diretta dal M° Diego Ceretta, nella rosa dei giovani direttori finalisti del Cantelli, eseguirà Konzertsatz in Do maggiore WoO 5 per violino e orchestra, Due Romanze op.40 e op.50 per violino e orchestra e la Sinfonia n.1 in do maggiore op.21.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter