Condividi su facebook
Condividi su twitter

L’ultimo Consiglio Comunale di mercoledì 30 Settembre u.s. ha confermato, se mai ve ne fosse stato bisogno, l’eccellente operato dell’Amministrazione Comunale ed in particolare dell’Assessore con delega al Bilancio e all’Ambiente Dott.ssa Elena Baglioni.
L’ordine dei lavori del consesso ha riguardato infatti la modifica del regolamento e la conseguente approvazione delle nuove tariffe della raccolta rifiuti (TARI) del Comune di Todi. In una regione come la nostra, che ha ereditato le sciagurate decisioni politiche del passato, grava una vera e propria situazione di emergenza dei rifiuti. 

Basti pensare che nell’arco degli ultimi 3 anni il costo di smaltimento del rifiuto indifferenziato è passato dai circa 120,00€/t fino a quasi 200,00 €/t visto il progressivo collasso delle discariche umbre, che non è stato mitigato nemmeno dall’eccellente risultato dell’AURI che ha, per la prima volta quest’anno, evitato il ricorso alle discariche fuori regione. 

In questo contesto la Giunta tuderte, in controtendenza con la maggior parte delle altre realtà comunali umbre, ha avuto la lungimiranza ed il coraggio di affrontare seriamente il problema e di investire sul servizio di raccolta differenziata estendendolo a tutto il territorio e realizzando la raccolta porta a porta nel Centro storico. Questo ha consentito di ridurre sensibilmente (da oltre 2200 a 1600 tonnellate) il rifiuto indifferenziato e, consequenzialmente, il costo totale dello smaltimento. 

È per questo motivo, che anche a fronte dell’aumento di circa il 6% del costo della tariffa stabilito dall’Autority, i cittadini tuderti non subiranno alcun aumento della TARI; anzi, in virtù del calcolo della nuova tariffa (basata anche sul reale quantitativo del rifiuto da parte del cittadino) vi saranno anche dei risparmi. 

Risparmi che saranno particolarmente importanti per tutte le strutture commerciali e quelle ricettive (alberghiere ed extra – alberghiere) le quali, visti i problemi legati all’emergenza COVID19, beneficeranno di una sensibile riduzione della tassazione.
In un simile contesto dove alcuni Comuni della nostra Regione si trovano oggi in seria difficoltà nel dover applicare tariffe sensibilmente onerose per i cittadini, l’avvedutezza delle scelte politiche ed amministrative della nostra Città, fa di Todi una piccola isola felice di cui essere veramente fieri ed orgogliosi. 

Forza Italia Todi, esprime quindi il più sincero apprezzamento all’operato del Sindaco Antonino Ruggiano, dell’intera Giunta comunale ed in particolare dell’Assessore Elena Baglioni le cui capacità, impegno e lungimiranza rappresentano un vanto per il nostro movimento politico e per tutta la Città di Todi. 

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter