Condividi su facebook
Condividi su twitter
La presidente della Regione Tesei, ha parlato in conferenza stampa oltre che della situazione dell’ospedale di Spoleto, anche della disponibilità di terapie intensive
tesei conferenza

Nella conferenza stampa questa mattina sull’ospedale di Spoleto, la Presidente della Regione Umbria, Donatella Tesei, ha voluto fare delle precisazioni in merito ai posti letto in Terapia Intensiva a disposizione delle strutture pubbliche dell’Umbria, il cui numero cresce giornalmente, proprio perché organizzate attraverso moduli.

La presidente ha specificato che ad oggi sono 97 le postazioni attive di terapia intensiva, di cui 39 riservate a malati Covid (occupate 31) e 58 generaliste (occupati 43), per un totale di 23 posti liberi.  

A questi si aggiungono i 27 posti in attivazione secondo il piano regionale che, come detto, prevede la modularità per l’allestimento e porterà l’offerta a 124 postazioni. I dati di partenza pre Covid vedevano l’Umbria dotata di 69 posti di Terapia Intensiva.
Ad oggi le postazione TI sono così divise: Perugia 23, Terni 31, Città di Castello 11, Branca-Gubbio  8, Foligno 13, Spoleto 6,  Orvieto 5.

Nessun cenno all’ospedale di Pantalla, che ha già superato il numero di pazienti covid che non necessitano di terapia intensiva, con 39 ricoverati.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter