Condividi su facebook
Condividi su twitter
Da settembre 2020 l’Amministrazione Comunale ha provveduto ad assumere nuovo personale; un’altra assunzione avverrà all’inizio del 2021
comune di marsciano

Sono al momento 14 le nuove assunzioni, di cui 12 a tempo indeterminato, fatte dal Comune di Marsciano a partire dal primo settembre 2020 e che rientrano nella programmazione di personale che l’amministrazione ha predisposto per poter superare quella che è una carenza strutturale di organico dell’ente. 

Le procedure concorsuali, in parte tuttora in svolgimento, sono state realizzate a partire dall’inizio di quest’anno ed hanno purtroppo subito i rallentamenti e le sospensioni dovute all’emergenza sanitaria. Proprio in questa fase la sospensione dei concorsi prevista nell’ultimo Dpcm ha bloccato la procedura finalizzata all’assunzione di un istruttore direttivo contabile, che verrà ripresa appena possibile.

Questi i 14 profili già assunti che sono entrati a far parte della dotazione organica del Comune di Marsciano:
1 istruttore direttivo informatico assegnato all’area Assistenza organi Gare Acquisti Informatica.
4 istruttori direttivi amministrativi assegnati alle aree Risorse umane, Assistenza organi Gare Acquisti Informatica.
5 istruttori amministrativi contabili assegnati alle aree Bilanci e contabilità, Risorse umane, Assistenza organi Gare Acquisti Informatica, Anagrafe elettorale.
1 collaboratore amministrativo con profilo di messo comunale assegnato all’area Sviluppo economico Trasporti Tempo libero.
1 collaboratore amministrativo assegnato all’area Entrate.
2 educatrici a tempo determinato per l’asilo nido comunale a gestione diretta.

È stata inoltre approvata la graduatoria del concorso da istruttore direttivo tecnico e quindi si provvederà all’assunzione di una figura nei primi mesi del 2021. Si è infine provveduto, nel corso di questo anno, alla stabilizzazione di due profili di istruttore direttivo tecnico che sono diventati a tempo indeterminato e si è dato corso alla trasformazione in tempo pieno di 5 rapporti di lavoro che erano part-time. 

“Quello portato avanti nell’ultimo anno, con tutte le procedure concorsuali attivate – spiega il sindaco Francesca Mele – è stato un lavoro difficile, che l’emergenza sanitaria ha ulteriormente complicato e rallentato. A maggior ragione, quindi, torno a ringraziare per l’impegno profuso l’Ufficio personale del Comune, le commissioni esaminatrici e quanti, tra enti e altre istituzioni, hanno collaborato logisticamente per l’espletamento delle prove di concorso. Con queste assunzioni, alle quali si aggiungono stabilizzazioni e trasformazioni di part-time in tempo pieno, l’ente inizia a riequilibrare, sebbene non ancora a risolvere, quella carenza di personale che rappresenta una grave criticità per il corretto funzionamento della macchina amministrativa e quindi per la capacità di dare, ai cittadini, servizi adeguati nei tempi giusti. Ai nuovi assunti faccio, quindi, i migliori auguri di buon lavoro nella certezza che il loro apporto di impegno e professionalità sarà una risorsa per tutta la nostra comunità”.  

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter