Condividi su facebook
Condividi su twitter
La curva degli attualmente positivi scende sotto la soglia degli 8.000; dati in calo in tutti i comuni della Media Valle del Tevere ad eccezione di Deruta
Foto-aosptr-test-covid2

Aggiornamento dell’1 marzo dei dati forniti dalla Regione Umbria, sulla situazione del contagio da Covid-19. Gli attualmente positivi, nel bilancio tra guariti e nuovi positivi, scendono a 7.998 (-143). I nuovi positivi sono 79 su 864 tamponi con un tasso di positività del 9,1%; i guariti (+216) sono 35.708. Il numero dei ricoverati (524) risale (+11); in leggera ascesa (79) anche quelli in terapia intensiva (+2). Il numero dei deceduti (1.056) vede una crescita di 6 unità.

Nella Media Valle del Tevere, questa è la situazione aggiornata, comune per comune:
Collazzone 18 (-2), con 2 ricoverati e 2 i deceduti dall’inizio della pandemia (-); Deruta 63 (+2) con 6 ricoverati e 15 deceduti totali (-); Fratta Todina 14 (-) con 2 deceduti (-); Marsciano 200 (-4) con 24 ricoverati di cui 4 in terapia intensiva, 29 deceduti in totale (-); Massa Martana 8 (-), con 1 ricoverato e 2 deceduti in totale; Monte Castello di Vibio 8 (-1); San Venanzo 18 (-1) con 1 ricoverato e 6 deceduti in totale (+1); Todi 63 (-3) con 6 ricoverati, di cui 2 in terapia intensiva, 15 i deceduti in totale (-).
I ricoverati all’ospedale di Pantalla sono attualmente 59 (+2).

Per quanto riguarda le vaccinazioni, secondo il dato aggiornato alle ore 15.00 di oggi, l’Umbria ha utilizzato 42.670 dosi (+5.182), pari al 57,8% dei vaccini a disposizione (82.735).
La comunicazione delle prenotazioni per la vaccinazione degli ultraottantenni a domicilio da parte dei medici di famiglia, ha subito uno slittamento. Infatti, sarebbero dovute partire ieri e invece verranno comunicate questa sera.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter