Condividi su facebook
Condividi su twitter

Siamo costretti a segnalare la situazione, estremamente pericolosa, a cui sono sottoposti gli abitanti della Zona Quartiere Europa e più precisamente coloro che abitano in Via 1° Maggio.
Tutti sanno che è una strada estremamente trafficata in quanto è l’unica via di collegamento tra coloro che provengono da Amelia, Avigliano, Baschi, Morre, Morruzze e devono recarsi a Perugia. 

Bene, le strisce pedonali di attraversamento sono un vago ricordo di quello che furono rendendo pericoloso l’attraversamento. Come anche stessa situazione in via XXV Aprile all’altezza di Via Tito Oro Nobili, qui le strisce pedonali sono completamente scomparse, volatilizzate.
Fino a qualche tempo fa la manutenzione della segnaletica, era un preciso capitolo di bilancio in capo alla Polizia Municipale che ne curava ogni anno il ripristino là dove era necessario. 

Ci risulta che con l’avvento della palificazione del Centro Storico, il capitolo sia stato completamente azzerato per l’acquisto dei fantomatici paletti voluti in “esclusiva “ dal Generalissimo Vice Sindaco, quasi a voler marcare il territorio. Ci preme ricordare agli Amministratori della nostra Città che la sicurezza dei cittadini sta al di sopra di ogni cosa. E lo dovrebbe sapere bene il Sindaco Ruggiano che ne è il primo responsabile nel caso dovesse avvenire un possibile incidente. 

Per non parlare dell’illuminazione fatiscente ed a tratti inesistente di via XXV Aprile e zone limitrofe, che costringe ormai gli abitanti ad uscire solo in tempo di “luna piena”.
Sindaco Ruggiano, meno canti, meno suoni, meno tagli erba perché i soldi potrebbero bastare anche per la segnaletica orizzontale. 

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter