Condividi su facebook
Condividi su twitter
L'incontro fra il Sindaco, il segretario Caparvi e il Commissario Valeria Alessandrini registra unità di fini e strategie: entro il mese di ottobre le liste e la coalizione che concorreranno alla campagna elettorale del 2022
Il-SIndaco-di-Todi

Nessuna crisi in vista nell’Amministrazione comunale di Todi per l’affair Lega/Ruspolini, il vice-sindaco che è uscito dal partito di Salvini per dissidi insanabili con i livelli regionali. Gli stessi livelli, il segretario regionale Virginio Caparvi e la senatrice Valeria Alessandrini, attuale commissario della sezione della Lega di Todi, che sono stati ricevuti nei giorni scorsi dal Sindaco Antonino Ruggiano.

Dell’incontro si sapeva, ma ora arriva il comunicato del primo cittadino a confermare l’avvenuto svolgimento, “all’insegna della cordialità, della sintonia della linea politica e della condivisione di un percorso unitario del centrodestra nel futuro. L’Onorevole Caparvi, che ha recato anche i saluti del Segretario nazionale Matteo Salvini – fa sapere il Sindaco – ha ribadito come la strada in Umbria del centrodestra sia tracciata, nel senso dell’unità e della condivisione di fini e strategie”.

La Senatrice Alessandrini, che si sta occupando da vicino della situazione tuderte, “ha rinsaldato i rapporti con gli alleati dell’Amministrazione, garantendo la massima disponibilità e l’impegno della Lega per il prosieguo dell’amministrazione e la costruzione del progetto futuro della città”.

Il Sindaco Ruggiano ha riassunto, per conto suo, il lavoro svolto dalla Giunta e dal Consiglio Comunale, ringraziando la Lega “per il sostegno e il fondamentale contributo che hanno saputo dare in tutto questo periodo”.  L’incontro – informa una nota – “si è concluso con la condivisione di un progetto, con un comune obiettivo, che debba necessariamente prescindere dalle posizioni personali e da eventuali rapporti personali o politici nei singoli partiti”.

Nelle prossime settimane, fa sapere il Sindaco, continueranno gli incontri con le forze della coalizione, sia strettamente politiche che civiche, con il confermato obiettivo di presentare, entro il mese di ottobre, le liste e la coalizione che concorreranno alla campagna elettorale del prossimo anno.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter