Condividi su facebook
Condividi su twitter
Una meteo web cam installata dalla start up umbra terrà sotto osservazione la città dai tetti della Cittadella Agraria
web-cam-panoramica-istituto-agrario-todi

Torna l’occhio elettronico ad osservare da levante il profilo della città di Todi. Nei giorni scorsi è stata infatti sostituita la meteo web cam posta sul tetto della Cittadella Agraria. La strumentazione, di ultima generazione, tornerà quindi a trasmettere le immagini della città di Todi in tempo reale sia sul sito web dell’Istituto che sulla piattaforma www.scenaridigitali.com.
Scenari Digitali srl è una startup con sede in Umbria costituita nel 2018 da 4 soci, opera nel settore dell’ICT e ha sviluppato una piattaforma web per la generazione di suggestivi filmati tramite la tecnica dei “timelapse daily” (dall’alba al tramonto in pochi minuti) utilizzando punti di ripresa webcam stand alone. Il progetto “webcam & timelapse” è stato ideato specificatamente per valorizzare il territorio montano e cogliere quegli aspetti del paesaggio, dell’atmosfera, delle montagne, che spesso sfuggono all’occhio umano. “Con la tecnica del timelapse, che siamo riusciti ad automatizzare – spiega Massimiliano Squadroni – possiamo infatti mostrare ad esempio la perdita di massa glaciale di un ghiacciaio alpino, l’innevamento ed il divertimento sulle piste da sci, l’evoluzione del paesaggio nelle stagioni, la dinamica dei fenomeni atmosferici. Ci siamo specializzati in attivazioni di postazioni webcam stand alone in montagna, trovandoci spesso ad affrontare situazioni e sfide tecnologiche in quota in assenza di energia elettrica e connettività, ma anche ghiaccio, neve e basse temperature invernali. Le nostre postazioni webcam stand alone in quota sono alla Capanna Regina Margherita 4554 m, alla Capanna Gnifetti 3647 m, al rifugio Casati 3269 m, al Passo Sella, al rifugio Locatelli alle Tre Cime di Lavaredo (Viaggio nei timelapse di Scenari Digitali).

Le webcam di Scenari Digitali offrono dunque una finestra virtuale sul territorio e si caratterizzano per le innumerevoli applicazioni che vanno dall’utilizzo nel settore del webcam marketing, agli ambiti del monitoraggio ambientale sino ad utilizzi documentaristici e scientifici. Tutto questo in modo completamente automatizzato e disponibile in tempo reale in ogni luogo. Al momento quella posta sulla terrazza astronomica dell’ex Abbazia di Montecristo è una sola web cam fissa che inquadra e trasmette la vista panoramica che si apre sul profilo della città urbano della città, ma il programma di collaborazione prevede il posizionamento di una seconda cam ad inquadrare tutta la media valle del Tevere, angolazione peraltro scelta appena qualche settimana fa per il collegamento da Todi di Rai Uno per la trasmissione “Uno Weekend”.
A giorni, completate le prove tecniche, sarà possibile visualizzare sulla stessa pagina i dati meteo, sia in tempo reale che storici, rilevati dalla stazione Meteus Isagri, presente all’ingresso dell’Istituto a fianco delle storiche capannine meteorologiche, già fruibili da un paio di anni con accesso riservato anche da app per smartphone.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter