Condividi su facebook
Condividi su twitter

Come Gruppo Civico Progressista della Media Valle del Tevere ci facciamo portavoce della preoccupazione di molti cittadini di Massa Martana che ci hanno segnalato la pericolosità della SP 414 di Collevalenza che da Cimacolle arriva appunto a Massa Martana.

Superato l’Hotel San Pietro Sopra le Acque, in fondo alla discesa si attraversa  il ponte dove scorre il fosso -così detto di Massa-  ed iniziano le  curve del Roccolo. 

Dopo la seconda curva, tutto il versante a destra della carreggiata è stato disboscato ed ha messo in evidenza un precipizio con un salto di oltre 50 metri che non è protetto da nessun guard-rail. 

La pericolosità, come i cittadini segnalano sta nel fatto che se i veicoli che scendono, incrociano quelli che salgono e quest’ultimi si spostano vero destra perché le vetture che provengono da Massa Martana allargano la loro traiettoria per possibili distrazioni, ma anche immaginate l’inverno con la strada ghiacciata, non c’è nulla che protegge il malcapitato automobilista.

Un salto di 50 metri lo attende con conseguenze che possiamo immaginare drammatiche.

Chiediamo con forza all’Amministrazione Comunale nella persona del Sindaco Federici, al Presidente della Provincia affinchè questo problema venga risolto quanto prima con l’ormai avvicinarsi della stagione invernale, bastano trenta metri di guard-rail. Come anche il taglio e la messa in sicurezza di piante secolari che pericolosamente pendono sopra la carreggiata.

Ci auguriamo che questo appello venga raccolto e come Gruppo Civico Progressista della Media Valle del Tevere,  ci faremo sempre portavoce delle istanze dei cittadini che sono volte non a criticare, ma a segnalare  problematiche che riguardano la sicurezza della Comunità.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter