Condividi su facebook
Condividi su twitter
Risultato straordinario per i vespisti tuderti: Campioni italiani a squadre e nell’individuale nelle varie categorie con Fabio Sambuco, Stefano Presciuttini e Giulio Montecchiani
vespa club campioni

Domenica 24 ottobre si è tenuta a Nicotera, in Puglia, l’ultima gara di Coppa Italia di Gimkana per la stagione 2021, qui si è concretizzato il grande lavoro iniziato cinque anni fa, riportando agli antichi splendori il Vespa Club Todi nella specialità più ambita, la gimkana. In quest’ultima gara è stato sancito lo strapotere dei piloti tuderti.

Il pilota tuderte Fabio Sambuco a Nicotera si giocava l’assoluto con il pilota del Vespa Club Artena Renato Baiani, anche lui un ottimo pilota. La tensione era tanta, perché la posta in palio valeva il podio più alto, quello di Campione d’Italia.
La freddezza, la gestione della tensione di Sambuco è risaputa, forte della sua capacità tecnica e della padronanza del mezzo. La gara si presentava difficile, vuoi anche perchè per raggiungere Nicotera sono state necessarie diverse ore di macchina e la stanchezza poteva giocare un ruolo importante. 

Il percorso di gara, tracciato dal Vespa Club Nicotera ospitante la Gara, presentava non poche difficoltà. Ma nonostante tutto, già dalla prima manche con Fabio Sambuco che giungeva secondo, si stava delineando un risultato importante, che si è concretizzato al termine della seconda manche: Fabio primo e Campione d’Italia assoluto .

Ma era solo l’inizio. A seguire, la squadra dei piloti tuderti si è classificata Campione d’Italia; nella Categoria PROMO, Stefano Presciuttini è anche lui Campione Italiano. La sorpresa più bella ed inaspettata, difficilmente immaginabile per un ragazzo che per la prima volta si avvicinava a questo sport, Giulio Montecchiani, nella Categoria UNDER 18 ha raggiunto il gradino più alto diventando Campione Italiano. 

La soddisfazione dal Presidente del Vespa Club Todi  Gianluca Perri è palpabile: “Ringrazio ovviamente i piloti per il loro impegno e professionalità dimostrata seppur in uno sport che non produce compensi, solo soddisfazione personale, ma che sotto il profilo dell’autostima fa crescere il carattere di chi lo pratica. Ringrazio le Famiglie dei piloti che hanno supportato i loro figli in un campionato lungo e dispendioso ed infine ringrazio i componenti il Direttivo del Vespa Club Todi  che con me hanno deciso,  anche per l’anno 2021, di investire alcune risorse del Club sulla componente sportiva di gimkana, dove per  tradizione il Vespa Club Todi aveva in anni passati primeggiato. La scelta è stata giusta, il buon lavoro premia sempre, siamo tornati ad essere i Campioni d’Italia e godiamoci questo momento”.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter