Condividi su facebook
Condividi su twitter
La giovane ragazza di Pantalla, in forza al Team Karate Puleo di Firenze, ha sbaragliato tutti nella categoria esordienti -62 kg
FB_IMG_1635754749098

Con una gara al limite della perfezione, Arianna Cimone si aggiudica il titolo di Campionessa d’Italia di karate, nella categoria esordienti -62 kg. L’atleta di Pantalla di Todi allenata dal tecnico Rossano Rubicondi ed in forza al Team Karate Puleo di Firenze è riuscita nell’impresa di vincere tutti gli incontri senza subire alcun punto.
Ieri, nel “tempio” del karate italiano, il PalaPellicone di Lido di Ostia, Arianna ha dato prova di una grande maturità tattica e di una netta superiorità atletica rispetto a tutte le sue avversarie; doti che hanno sopperito  a qualche limite tecnico sul quale in futuro bisognerà lavorare.
4-0; 1-0; 3-0 e 1-0 il ruolino di marcia dell’atleta tuderte. Tutti punti realizzati con fulminei colpi di pugno che hanno lasciato impietrite le avversarie, nessuna delle quali è poi riuscita a scalfire la tranquilla difesa di Arianna.
Un oro che fa ben sperare per il futuro.
Nella stessa gara è stata impegnata anche Lippi Ginevra nella categoria -56 kg. Una prova anche per lei convincente, soprattutto perchè era la sua seconda gara in assoluto.  Ha vinto il primo incontro per 8-0 con dei punti di gamba spettacolari. Si è poi arresa nel secondo incontro ad un atleta lombarda più forte di lei, vendendo però  cara la pelle perdendo per 0-3. Troppa poca esperienza per pretendere di più .

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter