Condividi su facebook
Condividi su twitter
Iniziativa dell’Amministrazione comunale per chiedere giustizia per il giovane ricercatore ucciso in Egitto
san venanzo striscione Regeni

A San Venanzo è stato affisso uno striscione per chiedere giustizia e verità per la morte di Giulio Regeni. L’iniziativa è stata presa dall’Amministrazione comunale che ha deciso di esporre uno striscione sulla facciata del museo di San Venanzo, per ricordare che sull’uccisione del giovane ricercatore italiano non ci sono ancora certezze e non si intravvede ancora luce sui responsabili dell’omicidio. “L’iniziativa – spiega il sindaco Marsilio Marinelli – vuole essere un monito a non dimenticare questa drammatica vicenda. Su Giulio Regeni vogliamo la verità”.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter