Condividi su facebook
Condividi su twitter
L'Amministrazione comunale annuncia una intensificazione delle azioni di controllo: in dirittura di arrivo anche la convenzione con la sezione Media Valle del Tevere dell’Associazione Nazionale dei Carabinieri
carabinieri autovettura

È in atto su tutto il territorio comunale di Marsciano una intensificazione di azioni di controllo e pattugliamento ai fini della sicurezza. Uno dei soggetti coinvolti in questa azione è la Questura, in particolare con la divisione anticrimine, che lo scorso 29 novembre ha effettuato una prima azione diffusa di controllo, coinvolgendo anche la Polizia locale. Le diverse pattuglie intervenute hanno effettuato una ricognizione approfondita di diverse aree del territorio a partire dalle zone che sono state fatte oggetto, con una maggiore frequenza, di episodi criminosi. Nel corso del pattugliamento, che è stato anche notturno, sono state controllate persone e attività. Non si tratta di una operazione una tantum, ma da parte della Questura c’è la disponibilità ad effettuare ulteriori azioni, da concordare con il Comune,per dare continuità ad una maggiore capacità di controllo su tutto il territorio da affiancare all’azione e alfondamentale lavoro di pattugliamento svolti dalla locale Stazione dei Carabinieri.

Allo stesso tempo la Polizia locale, pur nei limiti delle forze a disposizione, sta garantendo una maggiore presenza in alcuni dei luoghi, in particolare del capoluogo, che sono stati teatro, anche recentemente, di alcune tipologie di furti, come ad esempio i parcheggi a servizio di alcuni plessi scolastici. Ed è in dirittura di arrivo anche la convenzione con la sezione Media Valle del Tevere dell’Associazione Nazionale dei Carabinieri. Anche in questo caso si tratta di una azione, da realizzare in accordo con il Comando locale dei Carabinieri, finalizzata a un monitoraggio più capillare proprio in quelle aree e in quelle situazioni che presentano maggiori criticità in termini di sicurezza.

“Il controllo del territorio, con una presenza visibile e rassicurante delle Forze dell’Ordine, anche nelle ore notturne – spiega il sindaco Francesca Mele – è uno dei passaggi fondamentali per cercare di contrastare una parte importante degli episodi criminosi, tra cui anche atti vandalici, che purtroppo si ripetono con una frequenza allarmante. Ringrazio tutte le istituzioni e le Forze dell’Ordine che stanno sostenendo, con il Comune di Marsciano e la Polizia locale, uno sforzo ampio e coordinato per garantire questo maggiore controllo. E torno, peraltro, a ribadire l’urgenza di un potenziamento del numero di Carabinieri presenti a Marsciano, rendendo effettivo quello che è l’organico sulla carta assegnato alla Caserma, aspetto che già da solo basterebbe a dare quella maggiore continuità di presidio del territorio che tutti auspichiamo”.

Nei prossimi giorni sarà in atto anche un capillare controllo del rispetto delle nuove misure anti Covid-19, compreso l’uso della Certificazione verde rafforzata, introdotte dall’ultimo Decreto del Governo e in vigore dal 6 dicembre. Questi controlli, coordinanti dalla Prefettura, coinvolgeranno Forze dell’Ordine e Polizia locale e interesseranno, in particolare,strutture produttive, negozi, bar, ristoranti e in genere attività aperte al pubblico.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter