Condividi su facebook
Condividi su twitter
Approvata la destinazione della somma complessiva di 800mila euro al Comune di Terni per due progetti che prevedono anche la realizzazione di un campo di tiro con l’arco
piediluco canottaggio

Due importanti interventi, per un finanziamento complessivo di 800mila euro, proposti dal Comune di Terni, sono stati approvati questa mattina dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore ai lavori pubblici, Enrico Melasecche. I due progetti finanziati rientrano tra quelli previsti dalla Legge regionale 12 del 2018, a favore dei territori interessati dalle  attività degli impianti di grandi derivazioni di acque pubbliche ad uso idroelettrico, per la manutenzione straordinaria, adeguamento e costruzione di  impianti sportivi finalizzati ad ospitare campionati e manifestazioni internazionali, di cui siano concessionarie o gestori oppure abbiano la disponibilità le federazioni  sportive nazionali riconosciute dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano – CONI, con la  sottoscrizione di specifici protocolli, accordi o intese tra ente locale proprietario degli  impianti di riferimento, la Regione Umbria e la Federazione sportiva interessata.

“A questo proposito – ha affermato l’assessore Melasecche – la Regione Umbria ha pubblicato uno specifico Avviso al quale ha partecipato unicamente il Comune di Terni che ha presentato due manifestazioni d’interesse. La prima per interventi di completamento per l’adeguamento del campo di regata per lo sport del  canottaggio sul lago di Piediluco (1° lotto funzionale attuabile), finalizzato a ospitare i  campionati e le manifestazioni internazionali, con richiesta di 400.000 euro e la seconda per interventi di adeguamento del campo federale di tiro con l’arco mediante costruzione del nuovo  impianto sportivo (1° lotto funzionale attuabile), finalizzato a ospitare campionati e  manifestazioni internazionali corredata della documentazione prevista dall’avviso regionale,  con richiesta di  400.000 euro“.

“La Giunta regionale – ha concluso l’assessore – ha dunque approvato la destinazione della somma complessiva di 800mila euro, per l’anno 2021, al Comune di Terni e contemporaneamente anche lo schema di Protocollo d’intesa tra la Regione Umbria ed il Comune di Terni per la realizzazione degli interventi proposti”.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter