Condividi su facebook
Condividi su twitter
Firmato il decreto per il riparto delle risorse destinate alle filiere apistica, brassicola, della canapa e della frutta a guscio
Luppolo

Il presidente di Comagri, Filippo Gallinella, rende noto che il ministro delle Politiche Agricole, Stefano Patuanelli, ha firmato il decreto che disciplina criteri e modalità di ripartizione delle risorse del Fondo per la tutela e il rilancio delle filiere minori: una norma che, come commissione Agricoltura, è stata inserita nella Legge di Bilancio 2021.

“In particolare – dice Gallinella – all’apicoltura vanno 500mila euro, alla brassicoltura 3,5 milioni, alla canapa e alla frutta a guscio 3 milioni ciascuna.
Il fondo, istituito allo scopo di sostenere le attività imprenditoriali, di ricerca e di promozione di tali prodotti, con una dotazione di 10 milioni di euro per l’anno 2021, è utilizzato per concedere aiuti alle aziende agricole nel rispetto di specifiche procedure di presentazione delle domande e di verifica dei requisiti”.

“Il decreto, nello specifico, stabilisce i criteri per la concessione di aiuti, nel rispetto del limite massimo consentito, agli imprenditori delle filiere minori, nonché per investimenti in ricerca e promozione. Con questi provvedimenti, si pongono le basi per il futuro post Covid-19, consentendo al contempo di rafforzare le filiere del #MadeinItaly e di investire sulla loro leadership”.

“Il nostro impegno – conclude Gallinella – continua e auspico che giungano presto ulteriori novità anche per gli altri importanti settori, che non hanno fatto mancare il loro apporto durante questa drammatica pandemia”. 

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter