Condividi su facebook
Condividi su twitter
Ringraziamento dell'assessore della Regione Umbria Michele Fioroni, all'ing. Fortunato Bianconi che è riuscito ad invertire una situazione debitoria e di inefficienza
bianconi umbria digitale

“Fin dal momento in cui sono stato nominato Assessore ho voluto dare un segnale chiaro di come avrei voluto impostare il lavoro, ho chiesto infatti di modificare la dicitura del mio Assessorato con la specificazione di “Digitale e Semplificazione. Il digitale e la semplificazione – afferma l’Assessore Michele Fioroni – sono infatti due facce della stessa medaglia, strumenti essenziali per l’efficientamento della macchina amministrativa e per favorire lo sviluppo del territorio”. 

“La pandemia – prosegue Fioroni – ha poi confermato la centralità della digitalizzazione della pubblica amministrazione. Coerentemente dunque con i mutati indirizzi politici abbiamo ritenuto essenziale nominare come Amministratore Unico di Umbria Digitale, Società in House della Regione Umbria, per la prima volta una persona giovane ed esperta, l’Ing. Fortunato Bianconi. Con il nuovo Amministratore si è fin da subito instaurato un rapporto di fiducia e di piena condivisione degli obiettivi, molti dei quali li abbiamo raggiunti grazie soprattutto alla sua caparbietà, alla sua competenza, al suo impegno e alla sua profonda dedizione”.

“Ne elenco solo alcuni, perché troppo numerosi per ricordarli tutti, che rappresentano però il sostanziale cambio di passo che ha assunto la Società. Umbria Digitale partiva da uno scoperto di 2.000.000 di euro, con 100.000 di interessi annui e un ritardo nel pagamento dei fornitori di circa 8 mesi. Ora, l’Amministratore Unico Fortunato Bianconi al termine del suo mandato ci ha restituito una società in attivo per 1.600.000 di euro, con tutti i fornitori pagati senza ritardi. È stata introdotta la Suite di Google il nuovo sistema di collaboration regionale, uno strumento di importante efficientamento del lavoro dell’Ente e quindi di conseguenza un beneficio anche per i cittadini. È iniziata la migrazione del Data Center Regionale verso un sistema Cloud ibrido, perfettamente compliance con le direttive nazionali. Da non dimenticare poi, tutto il preziosissimo lavoro realizzato dall’Ing. Bianconi in sinergia con l’Ing. Bizzarri, Amministratore Unico di Umbria Salute e Servizi e futuro amministratore della Società Punto Zero Scarl, in ambito sanitario, che ha permesso alla Regione Umbria di affrontare la pandemia con competenza, professionalità e servendosi degli strumenti digitali più adatti ad affrontare la grave emergenza che abbiamo vissuto”.

“Queste elencate – conclude l’Assessore Michele Fioroni – sono solo alcune delle numerose iniziative portate avanti da Umbria Digitale sotto la sapiente guida dell’Ing. Bianconi. Dal 1 gennaio il processo di fusione di Umbria Digitale e Umbria Salute e Servizi nella Società Punto Zero è completato e l’Ing. Bianconi termina dunque il suo mandato di Amministratore Unico. Voglio dunque ringraziare l’Ing. Bianconi per il lavoro svolto e per aver dimostrato ancora una volta che le competenze e il merito restituiscono sempre grandi risultati”.

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter