Condividi su facebook
Condividi su twitter
I soggetti beneficiari del reddito di cittadinanza infatti offriranno la loro attività a favore della comunità dove risiedono
San Venanzo villa faina

Saranno utilizzati in lavori di pubblica utilità i percettori di reddito di cittadinanza a San Venanzo. Lo rende noto il sindaco, Marsilio Marinelli, che ha annunciato la predisposizione, da parte del Comune, di tre progetti specifici. “Le iniziative – spiega Marinelli – si inseriscono nell’ambito dei Puc (Progetti di utilità alla collettività) – come prevede la legge. I soggetti beneficiari del reddito di cittadinanza infatti offriranno la loro attività a favore della comunità dove risiedono”.
Due di questi progetti, riferisce sempre il sindaco, sono in fase di definizione, mentre un terzo è già stato avviato. Si tratta di un’attività denominata “Mi prendo cura di San Venanzo” e riguarda l’esecuzione di lavori di piccola manutenzione ambientale e del verde pubblico. “Un’occasione, questa – conclude Marinelli – di importante inclusione sociale e crescita, sia per i beneficiari del reddito che per l’intera comunità”. 

condividi su:

Condividi su facebook
Condividi su twitter